mercoledì, gennaio 17, 2018

Geschäftsreorganisation

Mettiamola così, le riorganizzazioni in azienda possono produrre effetti turistici interessanti. Io a Berlino non ci ero mai stato ed era un grande cruccio, perché è una delle grande capitale, una metropoli super dinamica, aperta, attraente sotto molti punti di vista, insomma una di quelle mete da cui un tipo come me non può prescindere. Almeno una volta nella vita bisognava andarci. Bene, forse non è capitato nel mese più indicato, ma l'occasione è arrivata: quella del kick-off del team del mio nuovo capo. Pronti via ed eccomi in compagnia del fido Giuseppe (già compagno di trasferta a Lisbona) a cena nel multietnico quartiere di Kreuzberg e subito dopo davanti alla porta di Brandeburgo e al palazzo del Reichstag, il parlamento tedesco, con la sua inconfondibile cupola di vetro. Fine della storia, a dirla tutta. Ero troppo mal conciato dalla bronchite e infreddolito (nonostante mi sia infilato tre maglie e il pigiama-calzamaglia sotto i jeans) per bighellonare in giro. Nei tre giorni a Berlino ha nevicato due volte. Nicolai, magari il prossimo staff meeting organizzalo a Giugno, ok? Anche solo per capire cos'ha di tanto speciale il kebab di strada di Mustafa :-)

Nessun commento: