sabato, novembre 21, 2015

Quant'è bella giovinezza che si fugge tuttavia!


Quant'è bella giovinezza che si fugge tuttavia!

Ma forse, per meglio sottolineare il contrasto acceso tra la goliardica occasione e i tempi assai bui in cui ci troviamo, d'uopo sarebbe citare il Boccaccio ancorché il Medici: 

...e così mentre il mondo fuori è ammorbato dalla peste del terrore e dalla logorante febbre della frenesia questa notte ci rifugeremo nelle placide campagne della bassa in dieci o forse più a raccontar storie pazze e allegre della vita d'ora e di quella che fu, rinnovando a tal guisa e con soddisfazione piena il sacro patto d'amicizia che il Mascheroni - liceo delle scienze esatte de Berghem - un dì lontano propiziò.
Andrea sei pronto? Stiamo arrivando!!!