venerdì, ottobre 23, 2015

Quelli della 5A


Le strade inevitabilmente si dividono, ognuno fa il suo percorso e si trova oggi a guardare le cose in modo certamente diverso da come le guardava allora, seduto dall'alto del proprio carico di gioie e dolori, successi e fallimenti. Ma che piacevole caso riunirsi a distanza di vent'anni dalla maturità, cenare assieme come se ci si fosse lasciati il giorno prima, farsi sollevare da un incontenibile fiume di ricordi che produce risate, baccano e dispute filosofiche (be' complici devo dirlo anche i calici di vino), far correre le lancette fino alle ore piccole del mattino promettendosi una nuova reunion quando non potrà assolutamente mancare Tizio o Caio... Quelli della 5^A