giovedì, agosto 23, 2012

Critical Mass

A tutti gli amici della Critical Mass di Milano, Angelo, Luigi, Fabio, Matteo, Silvana, Livio, Mimmo, Sebastiano, Bauletto, Elisabetta, etc...: grazie per queste belle serate estive in compagnia!

"Serata di caldo afoso, terribile. Alle sette del pomeriggio ci sono ancora piu' di trenta gradi e l'aria e' cosi' appiccicosa e asfissiante che pare di essere dentro ad un forno a microonde. Al rientro a casa, sono talmente esausto che avrei solo voglia di buttarmi a letto, con un bel ventilatore puntato addosso e dormire, se possibile, fino all'indomani mattina. Pazienza per la cena. Ma e' arrivato il giovedi' sera e il richiamo della pedalata in compagnia con la Critical Mass e' cosi' forte che alla fine trovo le energie per vincere la pigrizia e prepararmi ad uscire un'altra volta..."

(incompiuto, il racconto e' rimasto on the road)

venerdì, agosto 17, 2012

Tu pedala che io danzo


Altri 20 km di marcia festosa e colorata per i vialoni di Milano, alla piacevolissima media di 12 km/h. Che goduria sta pedalata in massa!!! E al rientro, foto ricordo e l'incontro a sorpresa che non t'aspetti: tra i portici coperti e interni di Corso Vittorio Emanuele II, una balera non autorizzata di tango argentino: il cosiddetto "tango illegale". Musica diffusa con stereo e casse portatili e gran turbinio di passi di danza, gonne svolazzanti e tacchi vertiginosi, strisciati fino a far venire i brividi sul bel pavimento di marmo lucido. Uno spettacolo, sembrava quasi di essere sul set di un film di genere.

Ad una certa ora, sara' stata l'una e mezza? il gruppo clandestino s'e' spostato in Galleria - a quell'ora linda e completamente vuota - per un finale super-coreografico. Scoppiettante. "Che sguardi... che sensualita'", commentiamo a voce alta "Tra un ballo e l'altro, qui nascono sicuramente degli amori!". "Altro che" ci fa eco una ballerina divertita, con una punta di accento latineggiante "Qui la gente prima s'innamora e poi si fa le corna!". Ale'!

Pare quindi che la bici non sia l'unica passione di quanti amano le serate all'aperto e in compagnia. Anzi, Repubblica oggi segnala tutta una serie di raduni a tema e che vi riporto con piacere: Baggio all'aria (rassegna di film), Podisti su Marte (passeggiate), Milanoskating (per chi ama i pattini), Gole critiche (canzoni alla chitarra, nato come costola canora della Critical Mass) e Mazurka klandestina.

Buon divertimento! :-)

giovedì, agosto 16, 2012

Ferragosto (il primo) a Milano


Aver voglia di Milano, per tutta una vita. Ma come si fa? Mi chiede la mia amata sposa, mentre l'aria afosa e irrespirabile ci cuoce a fuoco lento in questo (per noi primo) desolato ferragosto in città. Non lo so, ma guardiamo avanti. Metti stasera, ad esempio: organizzano un'altra bella pedalata in massa per dimenticare le fatiche della giornata e allentare le ansie di un futuro che si avvicina a grandi passi. Tutto questo mentre lontano da qui c'è un piccino col dito in bocca, che proprio in questo momento s'addormenta e sogna che arrivi presto il suo papà. Che bellezza... Ma ora salgo sui pedali, con la macchina fotografica pronta in tasca: ovunque viva e splenda un fiore tra palazzi e cemento, io lo omaggerò!     

lunedì, agosto 13, 2012

L'ultima goccia


L'ultima goccia di sole
Scorre veloce sopra un tetto
lasciandomi vivo. Stop.
Campagna. Stop.
Scaldo le ossa. Stop.
Un lento fluire. Stop.
Mi manchi tu.
L'ulivo ha piu' tempo di me.
Risuona la voce di mia madre
che chiama. Come cent'anni fa.