venerdì, ottobre 17, 2008

Sicurezza sul lavoro

"Giornata di strage sul lavoro", titola il Corriere. L'ennesima, purtroppo. Ebbene, alzando casualmente gli occhi dal computer, questo e' quello che ho visto questo pomeriggio dalla finestra del mio attuale ufficio di Milano. Io di caschi e imbragature non ne vedo. E voi? Evviva la sicurezza sul lavoro... :-(

mercoledì, ottobre 08, 2008

I sette segni dell'apocalisse sul mondo targato USA

L'alba di un nuovo giorno sta per sorgere sulle macerie di un mondo targato USA che volge ormai al tramonto. Quale nuovo ordine imporra' la sua pace al terzo millennio? Impossibile dirlo ora. Quel che invece appare sempre piu' evidente e' che nei prossimi anni vivremo nel caos. Secondo alcuni, siamo prossimi (o meglio, nel bel mezzo!) di una apocalisse, recitata in sette drammatici atti. Assisteremo all'epilogo di una partita a scacchi su scala planetaria, dove il matto arriva in sette mosse, come un conto ineluttabile e salatissimo da pagare per gli errori (qualcuno non ha alcuna esitazione ad aggiungere l'aggettivo "immorali") commessi in passato. Sette passi verso il baratro:

Sequenza 1 - Il debito USA infetta la finanza su scala planetaria (2005? - 2007)
Sequenza 2 - Collasso delle borse, principalmente americana e asiatiche (2008-2009)
Sequenza 3 - Scoppio delle bolle immobiliari: UK, Spagna, Francia e paesi emergenti (???)
Sequenza 4 - Tempesta monetaria: alta volatilita' e dollaro ai minimi (da fine 2008)
Sequenza 5 - Economia globale in stagflazione (inflazione che colpisce mercati in stagnazione, dal 2009)
Sequenza 6 - Tensione sociale in USA, crescente influenza dei militari negli affari pubblici (???)
Sequenza 7 - Attacco all'Iran, Israele sull'orlo del disastro, caos nel medioriente, crisi energetica (???)

Verso quale baratro conducono queste sequenze? Non e' dato saperlo, ma certo non si tratta di un lieto fine. Secondo gli analisti di leap2020 tutto questo era chiaro gia' un anno fa. Incredibile? Leggetevi l'articolo, fatevi tutte le domande del caso e chiedetevi perche' al telegiornale per un anno ci hanno parlato solo di subprime ("sequenza 1") e oggi di salvataggi di banche, di iniezioni di liquidita' da parte delle banche centrali e di rassicuranti fondi di garanzia istituiti dai governi europei... Dopo giorni di panico puro nelle borse di tutto il mondo (inizio della "sequenza 2"), considerato quello che deve ancora seguire, si puo' dire che ancora non abbiamo visto niente... Ahinoi! Non resta che augurarci che si stiano sbagliando, incrociare le dita... e cominciare a comprare oro!!!

Per approfondire: www.leap2020.eu, www.usemlab.com, http://www.comedonchisciotte.org/